Un concetto, un’idea: rassegna di musica, arte, cultura e altri nutrimenti

A Sassari dall’11 al 13 ottobre la rassegna “Un concetto, un’idea”.
Musica, arte, cultura e idee da mangiare.

 

Un concetto, un'idea

La cultura, l’arte e le idee si mangiano, così possono generare altre idee, altra arte e cultura. È con questo spirito che l’associazione Arci Laborintus promuove e organizza la rassegna di musica, arte, cultura e altri nutrimenti “Un concetto, un’idea”, in programma a Sassari l’11, il 12 e il 13 ottobre.

L’evento, organizzato in collaborazione con l’Assessorato alle Culture del Comune di Sassari e il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna e la Fondazione Banco di Sardegna, prevede una serie di appuntamenti musicali e momenti di confronto che prenderanno il via giovedì 11 ottobre alle 21.00 a Palazzo di Città, con il concerto del sassofonista nuorese Gavino Murgia e l’Ensemble Laborintus con Angelo Vargiu al clarinetto, Antonio Piztoi e Carlo Doneddu alle chitarre e Lorenzo Sabattini al basso.

Venerdì 12 ottobre doppio appuntamento: alle 17.00, nella sala Conferenze del Palazzo Ex Infermeria San Pietro, è in programma una tavola rotonda sul tema “Ripartire con la cultura”. L’iniziativa, coordinata dal giornalista Celestino Tabasso, vedrà gli interventi – tra gli altri – dell’artista Leonardo Boscani, dell’operatore culturale Checco Cadoni, del Presidente regionale dell’ ARCI, Franco Uda e dell’Assessore alle Culture, Dolores Lai.

Alle 21.00 Palazzo di Città ospiterà la lezione-spettacolo, di e con Fabrizio Gifuni, “Gadda e il teatro, un atto sacrale di conoscenza”.
Il celebre attore, tra i più affermati nel panorama italiano, teatrale e cinematografico, sta conducendo da oltre dieci anni un vasto e approfondito studio sull’opera di Carlo Emilio Gadda. A Sassari Gifuni propone una lezione spettacolo nella quale l’attore interpreta e rilegge alcune tra le pagine più belle del Gran Lombardo e scopre i fili che lo legano a questo autore.

La rassegna “Un concetto, un’idea” si conclude sabato 13 ottobre con “La ricotta avvelenata”, una serata di canzoni, immagini e idee per disturbare. La proiezione del celebre film di Pasolini La ricotta, sarà il pretesto attorno al quale verrà trattato il tema della censura con letture, musiche, immagini e canzoni che hanno provocato e scandalizzato, da Ivan Della Mea a Giorgio Gaber.

La direzione artistica della rassegna è a cura del musicista Angelo Vargiu.

Scarica la locandina dell’evento

Associazione Musicale Laborintus
via Enrico Costa, 62 – Sassari
tel. 349/4700987 – 347/1278642
www.laborintus.it
info@laborintus.it



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top