Napoli, il bacio del Padrino

Speciale Premio Ilaria Alpi: Napoli, il bacio del Padrino.
I boss della camorra acclamati dalla folla, nel quartiere Barra.

 

Napoli, il bacio del Padrino

Dopo Mare Deserto e Spazzatour, il nostro Speciale Premio Ilaria Alpi prosegue con un altro documento audiovisivo, tanto importante quanto sconcertante.

Il 26 novembre 2011, viene pubblicato su L’Espresso un servizio di Claudio Pappaianni e Andrea Postiglione che riprende

i capi di camorra acclamati dalla folla, nel quartiere Barra, durante la Festa dei Gigli. I boss della malavita organizzata arrivano su una Rolls Royce bianca, in un tripudio di palloncini, musica e applausi. Poi i padrini invitano tutti a «un minuto di silenzio per i morti nostri». E alla fine c’è pure la benedizione del parroco.

Sembra un film girato ad Hollywood – si legge nell’articolo – invece è la cruda realtà.

Alla festa della camorra non si è sottratto nemmeno uno dei parroci del quartiere, quando si è trattato di benedire l’obelisco del clan con tanto di paramenti sacri nella piazza principale. Succede anche questo in pieno giorno a Napoli, senza che nessuno ritenga di dover intervenire.

© L’Espresso
Fonte: Youtube

Napoli, il bacio del Padrino ha vinto il Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi, nella sezione Miglior Servizio delle WebTv.



Seguici su Instagram e Youtube

Potrebbero interessarti anche

Top