LadyFest Frosinone presenta ad Alatri: maSHElismo&femmHEnismo, contaminazioni di genere

Ad Alatri, il 29 settembre, una giornata di sensibilizzazione alle tematiche di genere, organizzata da LadyFest Frosinone.

LadyFestIl 29 settembre, presso il Palazzo Conti Gentili di Alatri (FR), la Rete Ladyfest Frosinone organizza – con il patrocinio del Comune di Alatri, Assessorato alla Cultura – una giornata di sensibilizzazione alle tematiche di genere dal titolo “maSHElismo&femmHEnismo: contaminazioni di genere”. Uno sguardo sull’aspirazione alla libertà femminile attraverso un excursus storico delle donne che in tutti i secoli, e in tutte le culture, hanno assunto abiti maschili per conquistare un’indipendenza altrimenti irraggiungibile.

“Un evento” – dice Annalisa Casino, coordinatrice e ideatrice del progetto e della rete – “che abbiamo fortemente voluto per promuovere, nel contesto ciociaro, una figura della donna diversa da quella legata alla tradizione, al conformismo e alla stereotipizzazione dei ruoli. Per questo motivo, con le ragazze della rete: Cristina Bianchini, Marta Frixa, Roberta Pietrobono, Jessica Testa ed Elena Valeri, abbiamo scelto lo slogan femminile con carattere.”

La giornata di sensibilizzazione prevede, alle ore 18.30, presso il Cine Auditorium di Alatri, l’inaugurazione della mostra fotografica collettiva di Cristina Bianchini, Alessia Bressan, Irene Carlevale, Laura Peres, Roberta Pietrobono ed Elena Valeri; le installazioni di Francesca Gerlini e Viola Pantano; i disegni di Marianna Capozi.

Presso la Biblioteca Comunale di Alatri, alle ore 19.00, la presentazione del libro Svestite da uomo: donne in abiti maschili dalla Grecia antica all’Iran di oggi, seguita dal dibattito con l’autrice Valeria Palumbo, Caporedattrice dell’Europeo, e con la docente universitaria Fiorenza Taricone.

Alle ore 20.00, presso il Chiostro del palazzo Conti Gentili: “Di che sesso sei?”, con degustazione dei vini IS EA ID, a cura della casa vinicola Chiusa Grande di Pescara; degustazione di prodotti tipici a cura del Mulino “Le Macine di Cellerano”; stand informativo della Rete Ladyfest Frosinone; stand a cura di Ithaca con libri a tema; stand dello IERF (Istituto Europeo Ricerca e Formazione) per la promozione del Corso “Autostima al femminile”; stand di Iniziativa Donne; monologo teatrale scritto e interpretato da Cristina Frabotta.

“Siamo felici” – conclude Carlo Fantini, Assessore alla Cultura del Comune di Alatri – “di ospitare una manifestazione ricca non solo nelle espressioni artistiche, ma anche e soprattutto dal punto di vista culturale e sociale.”

LadyFest Frosinone
ladyfestfr@gmail.com
339.8267836



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top