Chi ben comincia… Le più belle sigle dei telefilm

Se è vero che un libro non si giudica dalla copertina, potrebbe essere altrettanto vero che un telefilm non si giudica dalla sigla.

Del resto, se io avessi giudicato The Newsroom dalla sigla non ne avrei fatto la mia droga estiva (insieme a questo) e adesso non sarei in crisi di astinenza, in attesa della droga autunnale.

È anche vero, però, che se una brutta sigla non è sempre sinonimo di telefilm pessimo, una bella sigla rappresenta invece un biglietto da visita importante: non puoi ostentare una qualità elevata in meno di due minuti, per poi sputtanarti nei 45 minuti successivi.

Così, mentre attendo l’avvio della stagione autunnale e comincio a organizzare mentalmente la distribuzione di quelle cinque-sei serie che guarderò contemporaneamente, mi sono chiesta quali sigle preferisco. E, molto marzullianamente, mi sono anche data una risposta.

Non mi sono soffermata a pensarci. Se lo avessi fatto, adesso stilerei una lista infinita basata su criteri che mi toccherebbe spiegare, ostentando conoscenze che fondamentalmente non possiedo.

Ho scelto impulsivamente usando un unico, banale, parametro: quelle che seguono sono le uniche sigle che guardo, sempre e comunque, dalla prima all’ultima puntata dell’ultima stagione.

Perché se sei telefilm addicted e hai la tendenza alle maratone improbabili, non puoi certo perdere tempo con l’introduzione (alzi la mano chi legge le prefazioni dei libri), mandi avanti e ti spari le tue tot puntate di fila quotidiane. Sempre, meno che in questi cinque casi:

5. The Wire

[tube]pv3G1gKxNXU[/tube]

4. Game Of Thrones

[tube]s7L2PVdrb_8[/tube]

3. Boardwalk Empire

[tube]jjxAiD8QkBA[/tube]

2. Dexter

[tube]a1ZneAKAcmM[/tube]

1. True Blood

[tube]wG018pT-1kc[/tube]

E se oltre ad essere telefilm addicted sei anche mentalmente disturbata, la mattina ti svegli con questa melodia.



Potrebbero interessarti anche

Top