Giunto alla VI edizione il Festival Internazionale “Time in Sassari”, costola del “Time in Jazz”

I talenti e le proposte del nuovo jazz internazionale a Sassari, Cheremule, Osilo e Sorso, il 17 e il 18 agosto, con la direzione artistica di Paolo Fresu.

Calato il sipario su Berchidda, il 17 e il 18 agosto si rinnova anche l’appuntamento con Time in Sassari, la consueta appendice di Time in Jazz (il festival ideato da Paolo Fresu), che quest’anno, giunta alla sua sesta edizione, farà tappa anche a Cheremule, Osilo e Sorso.

Sassari sarà come sempre il centro della manifestazione, con due concerti in piazza Tola: nel primo, venerdì 17 (ore 21.00), terrà banco la vulcanica Vesuvian Magmatic Orchestra di Daniele Sepe, reduce dalla sua esibizione a Berchidda per la festa finale.

Già protagonisti a Berchidda la stessa sera di Ferragosto, sabato 18 tornano invece al centro dei riflettori il piano e la fisarmonica di Antonello Salis, il sax di Gavino Murgia, la chitarra di Paolo Angeli e le percussioni di Hamid Drake, riuniti sotto l’insegna di “Giornale di bordo“.

Tre tappe fuori città per Time in Sassari: la prima, nel pomeriggio del 17 (ore 18) al Lavatoio comunale di Sorso, vedrà ancora in scena Antonello Salis e Paolo Angeli stavolta in duo: separati anagraficamente da vent’anni di età, i due musicisti sardi hanno alle spalle una lunga collaborazione che si riflette nella grande capacità di dialogo e nell’assoluta libertà d’improvvisazione, con sonorità che in questo progetto spaziano dal free jazz ai Beatles, dal folk della Sardegna alle citazioni di Ennio Morricone.

Sabato 18, invece, la giornata si apre a Osilo, a Sa Funtanedda (ore 11), con il duo “MirraDrake“, formato dall’americano Hamid Drake alla batteria e da Pasquale Mirra al vibrafono: un incontro musicale all’insegna dell’interscambio e dell’alchimia compositiva, un viaggio sonoro tra melodie sospese, a tratti ipnotiche, che uniscono le pulsazioni dei tamburi con l’eclettismo del vibrafono.

La terza tappa “extra moenia”, sempre sabato ma nel tardo pomeriggio (ore 18), è infine nell’area archeologica di Museddu, nei pressi di Cheremule: protagonista di nuovo Daniele Sepe, ma stavolta in trio.

Tutti i concerti sono a ingresso gratuito.

Associazione culturale TIME IN JAZZ
via Pietro Casu, 29/a – 07022 Berchidda (OT)
tel. 079 703007
E-mail: info@timeinjazz.it
Sito: www.timeinjazz.it



Articoli correlati

Potrebbero interessarti anche

Top