XVIII Film Festival della Lessinia, dal 18 al 26 agosto: vita, storia e tradizioni in montagna

XVIII Film Festival della Lessinia

PROFILO DEL FESTIVAL. Il Film Festival della Lessinia è, in Italia, l’unico concorso cinematografico internazionale esclusivamente dedicato a cortomegraggi, documentari e lungometraggi sulla vita, la storia e le tradizioni in montagna. Nato nel 1995, su iniziativa dell’associazione Cimbri della Lessinia, come rassegna videografica dedicata alle montagne veronesi, il Film Festival ha via via allargato il suo interesse alle montagne di tutto il mondo, escludendo per regolamento le opere dedicate allo sport e all’alpinismo.

Tenutosi nel 1995 a Bosco Chiesanuova e nel 1996 a Erbezzo, il Film Festival della Lessinia è stato ospitato dal 1997 al 2006 dal paese di Cerro Veronese, dove si è affermato come concorso cinematografico prima nazionale e poi internazionale. Dal 2007 la sede ufficiale del Film Festival della Lessinia è Bosco Chiesanuova.

Le proiezioni si svolgono, nel corso di 9 giornate, tra la penultima e l’ultima settimana di agosto, presso il Teatro Vittoria. Al programma cinematografico fanno da contorno eventi speciali, retrospettive, ospiti internazionali, mostre, incontri, dibattiti, concerti e altre iniziative sul tema della vita, la storia e le tradizioni in montagna.

Titolare del Festival è l’associazione Film Festival della Lessinia che ne è il principale promotore insieme con la Comunità Montana della Lessinia e il Comune di Bosco Chiesanuova. Sostengono la manifestazione la Regione Veneto e la Provincia di Verona con il contributo del Consorzio Verona Tuttintorno, della Camera di Commercio di Verona, del Curatorium Cimbricum Veronense con la sponsorizzazione della Cassa Rurale Bassa Vallagarina, di Veronafiere e dell’azienda vitivinicola Bertani.

Dal 1997 il Film Festival della Lessinia è guidato dal direttore artistico Alessandro Anderloni.

Film Festival della Lessinia dedicato alla montagnaSEZIONI. Il focus del Film Festival della Lessinia è la vita in montagna, in tutte le sue possibili tematiche: la storia, l’insediamento umano, il rapporto con il territorio, il lavoro, le tradizioni, gli usi e i costumi, le lingue e le culture minoritarie, la religiosità, l’artigianato, le manifestazioni artistiche e musicali, la salvaguardia ambientale, le ricchezze naturalistiche, i parchi naturali di montagna, le ricerche scientifiche ambientali, storiche e antropologiche, l’architettura e gli altri segni dell’antropizzazione, le problematiche e le prospettive della vita sulle terre alte.

Programma del Film Festival della Lessinia

Il programma Film Festival della Lessinia è suddiviso nelle sezioni: concorso, fuori concorso, Lessinia-Monte Baldo, eventi speciali.

Concorso: presenta le migliori novità della produzione internazionale sul tema vita, storia e tradizioni in montagna.

Altre montagne: presenta un’ampia panoramica sulle tematiche della vita in montagna, con nuove produzioni e vecchie produzioni.

Le montagne dei bambini: presenta tutte le nuove produzioni riguardanti le montagne per i più piccoli.

Eventi speciali: presenta retrospettive, omaggi ai maestri del cinema di montagna, film storici e proiezioni dei capolarovi del film di montagna.

PREMI. I massimi riconoscimenti del Film Festival della Lessinia sono la Lessinia d’Oro e la Lessinia d’Argento, simboleggiati dall’immagine femminile di una fada – una fata – che, dai pascoli della Lessinia, lancia in cielo una manciata di stelle. Altri premi sono dedicati alla vita in montagna, alle lingue e culture minoritarie, alla salvaguardia ambientale e alla Lessinia.

BIGLIETTI. Il costo dell’ingresso alle proiezioni è di 5 € per gli adulti e 3 € per i bambini; l’abbonamento – che dà diritto all’ingresso a tutte le proiezioni del Festival con posto numerato nel Teatro Vittoria – è di 50,00 €. I biglietti sono acquistabili anche online su GreenTicket e nei punti vendita del circuito.

Per maggiori informazioni:

Fonte: Film Festival Lessinia




Potrebbero interessarti anche

Top